Loading...

Facebook: sfida aperta ad eBay

scritto il 14 ottobre da Andrea MelloniIn Blog, Digital Marketing, Ecommerce, Mobile3 commenti

Facebook Marketplace, il servizio di casa Zuckerberg che mette in contatto venditori e acquirenti, ha subito un radicale aggiornamento e un re-launch meno di due settimane fa.

Al momento, il nuovo Marketplace è disponibile solo per la versione mobile in USA, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda: gradualmente verrà poi esteso alle restanti nazioni. Da sottolineare come, il solo annuncio del rilascio del nuovo Facebook Marketplace, abbia causato un calo del 3% nel pre-listino della casa d’aste eBay. Segnale che non è certo attribuibile a un puro caso.

Sebbene la partenza non sia stata delle migliori, le novità introdotte con questo restyling sono davvero importanti: la piattaforma prevede ora un supporto diretto e strutturato per le transazioni tra utenti inserzionisti e utenti acquirenti, senza prevedere commissioni sui pagamenti (ma, dall’altro lato, senza offrire alcuna protezione sugli acquisti) né la possibilità di lasciare recensioni come eBay e Amazon.

Mary Ku, Director of Product Management, spiega che “oltre 450 milioni di utenti visitano ogni mese i gruppi sul social network dedicati alla compravendita” quindi la nuova release di Marketplace ha lo scopo di facilitare queste necessità specifiche, permettendo a chi compra di filtrare le inserzioni per categorie, prezzi e distanza geografica dei venditori.

Chi propone oggetti in vendita invece, dovrà solamente inserire (almeno) una foto, prezzo, descrizione e la propria posizione: dopodiché, basterà attendere i contatti e le proposte di acquisto.

L’icona del nuovo servizio sarà posizionata al centro della riga in basso nell’app mobile (occupando la posizione ora dedicata a Messenger che, invece, si sposterà in alto a sinistra) in modo che sia velocemente individuabile e raggiungibile da tutti gli utenti abilitati a usufruire del servizio (maggiorenni e residenti, appunto, nei Paesi in cui il servizio è disponibile).

Inizialmente, la dashboard di Marketplace verrà popolata da annunci selezionate secondo gli interessi dell’utente, i gruppi che ha visitato, le pagine a cui ha lasciato il ‘like’. Dopo le prime consultazioni, invece, verranno proposte inserzioni sulla base degli articoli visualizzati e gli acquisti effettuati in precedenza.

Aspettiamo con impazienza il rilascio di questo nuovo canale dedicato all’online business… nel frattempo continuiamo a ottimizzare la redditività dei canali già esistenti.

Scopri come potenziare i tuoi canali di business online:
studieremo assieme le strategie più adatte. Contattaci!

Condividi:
Chiamaci
059 3167415
 Precedente  Tutti i progetti Successivo