Loading...

Email marketing efficace? Contenuti di valore al momento giusto

scritto il 5 aprile da Silvia MarinelliIn Blog, Digital Marketing5 commenti

Potrei utilizzare le email per comunicare con efficacia ai miei clienti?
Che tipo di email inviare per catturare la loro attenzione?
E come misurare il successo della mia iniziativa?

Se almeno una volta ti sei fatto queste domande, sarai sicuramente curioso di scoprire come l’email marketing possa aiutarti a innescare un dialogo efficace con i tuoi clienti attuali e potenziali.

Nonostante si tenda a sottovalutare il potere dell’email, ritenendola ormai un mezzo di comunicazione banale, non dobbiamo dimenticare che il 91% delle persone controlla la propria casella di posta almeno una volta al giorno. Il che significa che l’email è, probabilmente, l’unico canale che TUTTI i tuoi clienti utilizzano.
Niente male come potenziale, non credi?

Tra le ragioni che rendono l’email marketing uno strumento così efficace ti basti pensare che:

  • offre una connessione diretta con i clienti, inserendosi in modo naturale tra i messaggi letti quotidianamente;
  • consente di inviare comunicazioni differenziate per “fasce” di contatti, dunque è uno strumento altamente personalizzabile (per tono, formato, contenuto, call to action, etc);
  • è piuttosto semplice da utilizzare: col nostro aiuto puoi imparare a creare e gestire le tue campagne mail;
  • permette di verificare se stai ottenendo buoni risultati attraverso strumenti di tracciamento e analisi;

Posto che non esiste formula magica per conquistare l’attenzione dei clienti, uno dei fattori più importanti affinché la tua email abbia successo è che ogni messaggio inviato sia un’email di valore, che offra cioè un contenuto interessante al momento giusto.

Messaggio di valore e tempismo sono fondamentali.

Una volta iniziata la campagna email, esistono molti parametri che ci permettono di capire se stia funzionando o meno.

I due più importanti, che indicano se le email hanno effettivamente generato valore per i tuoi clienti e li hanno convinti a passare all’azione, sono:

  • Click through rate (CTR): la percentuale di persone che ha cliccato il link nella tua email
  • Conversion rate: la percentuale di persone che ha compiuto l’azione richiesta nella mail

Per misurare questi dati possiamo affidarci a strumenti di tracking che, analizzando i risultati del nostro operato, ci consentono di valutare l’andamento della campagna e, eventualmente, correggere il tiro per attività future (es. possiamo scoprire come cambi il CTR cambiando il format delle comunicazioni).

Ti senti pronto per iniziare la tua campagna di email marketing?

Condividi:
Chiamaci
059 3167415
 Precedente  Tutti i progetti Successivo