Loading...

Accordo Google – Facebook per serp sempre più social

scritto il 19 novembre da Riccardo BassettiIn Blog63 commenti

E’ di questi giorni la notizia che Google vuole potenziare sempre di più il suo motore di ricerca soprattutto su mobile e per farlo ha stretto una partnership con Facebook: Google mostrerà sulle serp dei dispositivi Android i contenuti dell’applicazione Facebook mobile.

Questa condivisione riguarderà solo i profili e post pubblici, pagine, gruppi ed eventi, escludendo i contenuti degli utenti che hanno impostato restrizioni di privacy. Cliccando sui risultati di ricerca social presenti nella pagina di Google essi verranno visualizzati all’interno della app di Facebook.

Il vantaggio è duplice e anch’esso, ovviamente, condiviso: il motore di ricerca potrà fornire risultati più rilevanti agli utenti mentre il social network potrà avere più traffico sulla sua app.

Ma questo significa che le serp dei risultati di ricerca visualizzate su mobile saranno diverse rispetto alle stesse serp visualizzate da desk? Sicuramente si.
Non ci è dato sapere ancora se i risultati dei post social verranno mostrati in un riquadro, come avviene attualmente per Google News, oppure come rich snippet o contenuti correlati, o addirittura in un box separato dai risultati ordinari (come avviene ora per i prodotti di Google Shopping), sta di fatto che si continua sempre di più lungo la strada dei risultati di ricerca personalizzati che Google ha intrapreso ormai da tempo.

Dimentichiamoci risultati di ricerca univoci e stabili e consideriamo che, oltre alla geolocalizzazione dell’ip e alla targettizzazione del profilo utente, le serp saranno diverse anche tra chi utilizza Facebook da mobile e chi è “social esente”.

Condividi:
Chiamaci
059 3167415
 Precedente  Tutti i progetti Successivo