Consigli per una startup di successo

  • gen122012
  • Autore: Anna Torcoletti
  • Categorie: News
crearevalore-webmarketing

Vi segnaliamo un articolo di Mark Cuban noto imprenditore statunitense e Presidente del Dallas Mavericks, una squadra di basket della NBA che riassume in 12 punti cosa uno startupper dovrebbe sempre tener a mente.

Puoi leggere l’articolo originale QUI

Molte delle sue affermazioni sono condivisibili, non è mai abbastanza ribadire la necessità di dotarsi di un piano strategico prima di iniziare qualsiasi attività di business. Fare chiarezza sugli obiettivi aziendali ed il percorso per raggiungerli. E’ importante coinvolgere persone fortemente motivate che condividano la filosofia aziendale e siano appassionate del proprio lavoro; ascoltare i suggerimenti e le idee dei propri collaboratori, motivandoli giorno dopo giorno attraverso l’introduzione di tecnologie all’avanguardia, dedicare una parte delle risorse per attività di ricerca e sviluppo mantenendo sempre il focus sugli obiettivi di vendita attraverso un’area commerciale ben organizzata.

Tuttavia alcuni punti risultano piuttosto curiosi soprattutto se si pensa alla provenienza dell’autore. Gli americani sono noti per la tendenza a fare di qualsiasi cosa un evento e da qui l’abitudine di realizzare gadget, brandizzare t-shirt, uffici ecc. Mark Cuban sembra andare controtendenza suggerendo di investire in altri modi il proprio budget. Come dargli torto soprattutto in questo particolare momento storico?

Infine nel suo articolo suggerisce di abbattere tutte le pareti a favore di un open space per condividere ogni momento della vita lavorativa e mantenere alto il morale. Idealmente è tutto molto bello ma nella pratica potrebbero esserci dei problemi.

Noi  abbiamo adottato la soluzione open space ma oltre al bagno ci siamo riservati un paio di stanze per riunioni, skype conf o semplicemente una stanza più silenziosa per concentrarci meglio. Tu quale soluzione preferisci per lavorare in team?

 

76 Commenti

  1. Marck Cuban va contro tendenza a quello che di solito si è abituati a vedere, ma creare valore che sia sul web o fuori cosa significa se non fare qualcosa di diverso dalla “norma”? Come ci può distinguere se si fanno le stesse cose degli altri?

    • Ciao Alessio creare valore per noi è ricercare quotidianamente soluzioni nuove in grado di rispondere in maniera puntuale alle esigenze dei clienti, per questo abbiamo un’area di Ricerca & Sviluppo particolarmente vivace. Siamo d’accordo con te che si lavori online o off-line, l’obiettivo è sempre lo stesso: rendersi memorabili agli occhi dei pubblici di riferimento.

Lascia un commento